El Merendero

francesca4.jpg

 

  • lu-ve su prenotazione |   sa - do sempre aperto

  • El Merendero

  • Località Surripa, strada di Macchie

  • +39 335-5614712

  • info@elemerendero.it

Francesca ha aperto El merendero 6 anni fa, con il marito Fausto (nella foto davanti all’ingresso del ristorante). Da allora non ha mai smesso di impastare a mano le sue fettuccine, usando le uova delle sue galline e le miscele di farine antiche macinate grezze. Nonostante il suo successo rimane fedele a se stessa. Prepara tutto fresco, al momento, e con le sue mani. Anche la pasta. “La macchina non dà la stessa consistenza” spiega sorridendo nel suo ristorante in mezzo a boschi di leccio. L’estate scorsa ha proposto i tortelli farciti con burrata e alici, conditi con pomodorini freschi e basilico. Semplicemente deliziosi. E si è inventata, lei figlia di macellaio, un pesto di fave fresche con mandorle tostate, pecorino e olio d’oliva extravergine per soddisfare la voglia di privilegiare i vegetali in tavola. Nella cucina non entra nulla che non sia coltivato o allevato dalla sua famiglia. I maiali e le chianine girano su una radura a pochi passi dal Merendero. Fausto dà la caccia a cinghiali, daini (di questi non fatevi sfuggire la bresaola), cervi e mufloni nella grande tenuta che parte da dietro il locale. Con i cani Cesare e Fiorella invece, va a caccia di tartufi, che vengono trasformati perfino in gelato. Le verdure, Francesca le prende nell’orto del padre. Apprezza e valorizza tantissimo le erbe spontanee della campagna amerina. E’ un’autentica agrichef autodidatta. Nel ristorante ha sviluppato la sua cucina creativa umbra, rivisitando antiche ricette locali o inventandone di nuove. El Merendero era una vecchia casa di caccia, che è stata ristrutturata dalla famiglia mantenendo intatta l'originalità e l'atmosfera. D’estate si cena fuori al fresco in mezzo al bosco, magari con le ultime lucciole. Speciale e simpatico anche il giro pizza. Non aspettatevi però che un cartello vi indichi la strada bianca che sale accanto al recinto di un grande pascolo di cavalli e una fila di ginestre su per il Merendero. Francesca è la hidden champion tra i cuochi amerini.